giovedì 28 giugno 2007

Sitting, waiting, wishing.

3 commenti:

Silvia ha detto...

...meravigliosa foto bukowskiana..

Bea ha detto...

Ciao grande Siso!Grazie per il mess!!!sono stata fuori tre giorni con i ragazzi del tennis e mi si è scaricato il cell!Sono appena rientrata.tutto ok!Con Vale stiamo cercando di organizzare le vacanze...forse Canarie....boh...tu tutto ok?un baciotto grande

Marta ha detto...

In questo momento stai dormendo, perché ci siamo sentiti qualche ora fa e mi hai detto: vado a letto. Mi hai anche rimproverato perché ultimamente non scrivo più sul tuo blog e hai ragione. E allora mi sono detta: ora che hai due minuti, scrivi. Scrivi a quel sisotto che trova sempre le parole per tirarti su di morale. Scrivi a quel sisotto che vive dall'altra parte del mondo ma che , in fondo, è sempre qui con noi. Scrivi a quel sisotto che sprizza gioia da ogni poro per quella scelta così coraggiosa, ardita. Ecco qua, siso. Hai ragione, se non va bene, bisogna cambiare. Ma adesso non ce la faccio nemmeno a cambiare e mi tengo questa vita, che tento ogni giorno di raddrizzare per portarla dove voglio io. Ci riuscirò? E chi lo sa. Nel frattempo, tanti baciotti.