mercoledì 12 settembre 2007

Settembre e' fico.

E' arrivata la primavera. O almeno sembra. E' incitante, e' opposto, odora curioso Settembre tra fioriture, sbocciamenti e impollinazioni. Che dire, Settembre qui e' fico. ;-) Che poi mica lo so se ce l'hanno adesso i fichi. Stando all'inversione stagionale, qui i fichi dovrebbero esserci a Marzo. Ehi ma e' il mio mese! Fico!
Stamattina mi sono svegliato con quella sensazione frizzantina che solletica il naso (no, non ho pippato ieri sera...), si' quella di Aprile o Maggio a Roma. Quella che ti svegli, respiri, e ti parte quel sorriso incontenibile, ti brillano gli occhi, sembra che ti sei appena fatto i vapori col Gled Idea. Apri le finestre e la natura esplode dentro casa. E quasi non riesci a guardare fuori dal sole che vuole giocare, inseguendoti in ogni stanza e cercando il tuo sguardo. Finalmente e' tornato. E' stato un weekend piovoso, lungo e indaffarato. Last weekend I've made the move. L'ho passato traslocando nella mia nuova casa. Ah, Settembre, periodo di cambiamenti. Quanto e' stato strano fare le valigie completamente, come se dovessi partire. E invece mi stavo solo spostando di un quarto d'ora. Si, e' normale, c'ho pensato ironico, quando le ho viste li' pronte sulla porta: "Chissa' quando le rifaro' per tornare a casa". Ma vabbe', e' stato un lampo. Arrivato poi nella nuova ho conosciuto i miei nuovi inquilini. Ora vivo con una ragazzo brasiliano, Victor, molto simpatico. E' una sagoma, a volte sembra 'Salvatore' del Nome della Rosa, in una frase ci mette parole di quattro lingue differenti e poi sorride sempre. Poi c'e' Jeremie, il mio compagno di stanza francese. E ancora Cristina, italiana e ragazza di Victor, e poi Roberto e Giulia, anche loro coppia italiana. Siamo 6. Sto bene, loro mi piacciono e sono innamorato dell'appartamento. E' un piacere tornare la sera, cucinare, cazzarare, vedere i film insieme (ieri abbiamo visto 'Babel', intenso, e confermo che se incontro Kate Blanchet le chiedo di sposarmi.). E' bello alzarsi la mattina, e vedere le luci che svegliano Sydney. Come oggi. Mi sento raggiante, ho in testa 'Crazy little thing called love' e sono anche su 'Don't stop me now'. Si', energia pura. Quasi resto a fatica a scrivere su questa sedia d'agenzia. Vorrei poter uscire e far vibrare questa citta' dell'anima che gli manca. E neanche posso fare le foto ancora, ne' di questa giornata ne' della dimora, devo riparare la macchinetta, il pirulino non funziona piu'. Non so se me la compro direttamente nuova. E intanto sto ancora aspettando che Christian o Stef o Marco mi mandino il benedetto cd con le foto del viaggio, che qua cio' i racconti ma me servono le foto per postarli. Aho, me lo mandate o no?!?! Daje mbo' rega'.
Cmq, il mio nuovo indirizzo e':

609/320 Harris St.
2009 Pyrmont
Sydney, NSW, Australia.

Per qualsiasi pacco, lettera, catalogo postal-market si voglia inviare. Se poi lo cercate su Google Earth, potrete vedere dove abita il sisotto. Mi riconoscerete perche' sono quello sul tetto che vi sta salutando. :-)
Ciao! Vado a riparare la macchinetta, e' un problema che devo mettere a fuoco, e non vorrei rimanesse solo un obiettivo.

2 commenti:

Pina ha detto...

Ciao Siso,
finalmente sono riuscita a convincere Manu a farmi ascoltare "I think about you" di Brian Adams. Sì, è bella, è allegra, (stile country: Ti ringrazio di avermela dedicata quel lontano 16 aprile 2007. Allora ho chiuso gli occhi cercando di immedesimarmi in te...e sai cosa mi è venuto in mente?
Una canzone dei miei vent'anni di quell'accoppiata vincente quali Mogol e Battisti DUE fuoriclasse italiani. La canzone è
..."E PENSO A TE..."
Io lavoro ... E PENSO A TE...
Torno a casa... E PENSO A TE...
Faccio tutto... E PENSO A TE...
etc... ma so di certo a cosa stai pensando...
Beh questa, ora, io la dedico a te...AMORE DI MAMMA.
Buon lavoro, Siso

L'AustraloSisotto ha detto...

Sei pinuzza...e penso a te...
pasta e fagioli...e penso a te...
poi l'arrosto...e penso a te...
l'allardata e penso a teeeeeeeee...

Ma-mmaaaaa solo per te il mio appetito volaaaaaa, Ma-mmmaaaa...

Bene pinux, sono contento che la canzone ti sia piaciuta.
Ma ora un problema: ho carenze d'affet-tato. Come faccio? Non e' che mi manderesti una rosetta prosciutto e mozzarella? Oppure me la fai una pasta e fagioli coi maltagliati (nonna's style)? Tanto il tempo che arriva qui si raffredda un po' e diventa cremosa senza che la fai sbollentare.

Ciao Ma', buon lavoro anche a te.
G'day! :-)