venerdì 18 maggio 2007

Insalata spray




Io scrivo e non voglio crederci ancora.
Vabe' che siamo dall'altra parte del mondo, vabe' che l'agenzia e' figa, ma non esageriamo.
E' possibile che per condire l'insalata devo usare l'olio spray???
Eppure in Australia producono degli ottimi olii extravergine.
Ma chi se l'e' inventato? Che bisogno c'era? Boh, so solo che quando condisco me sembra de sta a fa' un murales. La dipingo l'insalata. E' divertentissimo.
A questo punto potevano inventarsi anche il sale avvitabile pero'!
I pomodori invece sono componibili, e le zucchine crescono a matrioshka.
Cmq, io me magno tutto. Ho lo stomaco che e' diventato un laboratorio di restauro. Anche nelle dimensioni, devo ammetterlo. Cicciotto Sisotto!

2 commenti:

Pina ha detto...

NON MANGIARE TROPPO!!! E RICORDATI SEMPRE L'OLIO DI FRANCESCO.
BACI MAMMA

L'AustraloSisotto ha detto...

Me lo ricordo eccome. Lo proponiamo in confezione spray anche in italia? Secondo me funzionerebbe. Anche manu è d'accordo. Sarebbe una svolta per i pic-nic, i pranzi al sacco, è comodo da trasportare, e non si rompe! Quindi risolverebbe anche molte crisi dell'italiano superstizioso. Mo mi invento la campagna e lo lanciamo...a tutto gas...hahahah.